Visualizza le immagini Guarda il Video
Le leggende






                     LA MUSICA
Non ha padroni e, anche se viene usata spesso impropriamente, non conosce ideologie politiche o strumentalizzazioni di parte. Ti segue per tutta la vita, ti accompagna nei momenti lieti e ti conforta nei momenti più tristi. Amala e diffondila perchè, che tu lo voglia o no, farà parte di te anche oltre la tua stessa vita.
                    

LA MUSICA DEGLI ANNI 60

Tecnica approssimativa
Accordi elementari

Ma ... Cuore, Anima ed Entusiasmo

Serve altro? Non credo.





IL NOSTRO PUBBLICO, mille e mille volti che ricordiamo con tanto affetto perchè solo grazie a loro abbiamo raggiunto traguardi importanti. Grazie, rimarrete per sempre i nostri più grandi amici

Amare la musica vuole anche dire amare il mondo e ciò che vi abita. La solidarietà è ciò che ci può distinguere dagli altri animali, anche se negli animali esiste ed è visibile spesso in natura. Quando la solidarietà è l'anima di una società civile essa fa si che l'uomo non ricada nella barbarie della violenza e dell'indifferenza verso i più deboli. Siamo ormai vittime di una società che non possiamo definire "civile" o "solidale" visto che sfrutta i più indifesi per arricchirsi, lascia morire milioni di bambini buttando nella spazzatura tonnellate di cibo ancora utilizzabile in nome della finanza, distrugge la natura che dovrebbe difendere nel nome del profitto e costringe alla migrazione milioni di persone creando disagi, malattie e morte in ogni parte del mondo, per arricchire profittatori, armaioli e farmaceutiche.
Pensare a un mondo migliore in queste condizioni parrebbe impossibile perché tutto è in mano a tanti -il gatto e la volpe- e pensare di soppiantarli può sembrare un impresa al di la delle nostre possibilità. Noi però siamo inguaribilmente ottimisti e, nuovi Davide contro i Golia, siamo sicuri che, come nel 68 ed in altre grandi occasioni storiche, la gente come noi sarà in grado di disporre nuovamente del proprio futuro lottando contro questo sistema iniquo e sfruttatore.