Visualizza le immagini Guarda il Video
Le leggende






                     LA MUSICA
Non ha padroni e, anche se viene usata spesso impropriamente, non conosce ideologie politiche o strumentalizzazioni di parte. Ti segue per tutta la vita, ti accompagna nei momenti lieti e ti conforta nei momenti più tristi. Amala e diffondila perchè, che tu lo voglia o no, farà parte di te anche oltre la tua stessa vita.
                    

LA MUSICA DEGLI ANNI 60

Tecnica approssimativa
Accordi elementari

Ma ... Cuore, Anima ed Entusiasmo

Serve altro? Non credo.





IL NOSTRO PUBBLICO, mille e mille volti che ricordiamo con tanto affetto perchè solo grazie a loro abbiamo raggiunto traguardi importanti. Grazie, rimarrete per sempre i nostri più grandi amici

Il Debutto

1959: Nasce il complesso: Giuseppe Assale, Gianni Marchese, Piero Pierallini e Paolo Romanelli.
1960: Il debutto nel teatro delle suore Agostiniane strapieno. Grande e inaspettato successo; foto in prima pagina di tutti i giornali locali e provinciali.
La Rifondazione

1962: Rinasce il complesso dopo il suo sciogliemento avvenuto 6 mesi dopo il debutto con il nome di Paolo e I Frenetici; unici superstiti del gruppo sono Giuseppe Assale e Paolo Romanelli.
1964: Il complesso vince il suo primo alloro:
Il Teleschermo d'Oro
La Formazione Top

1965: Il complesso cambia alcuni componenti e ritorna al nome originario :
I Frenetici.
Il successo è immediato
1966: Il complesso incide il suo primo disco: Non t'amo più/L'amico Gianni presente in circa 30.000 Juke box italiani e nella Hit Parade.
I Primi Successi

1966: I Frenetici vengono invitati come ospiti alla finale del I Festival Bar Italiano. I partecipanti sono Bobby Solo, Sonny & Cher, I Dik Dik, il Clan di Celentano, ecc., cui fa seguito una serata in Eurovisione a Berna con Milva ed altri artisti di fama internazionale.
Altri Successi

1966: Partecipano al Festival di Zurigo come ospiti e ottengono un più che lusinghiero successo; registrano inoltre due videoclip per la TV. Nel corridoio di accesso al palco i poliziotti devono fare cordone per evitare l'assalto dei giovani presenti.
Il canto del Cigno

1968: Con la canzone "E loro dicono" partecipano al I Oscar della canzone presenti cantanti e gruppi di successo arrivando terzi.
1969: Il complesso si scioglie per dissapori interni lasciando ricordi vivissimi in tutti coloro che per anni li avevano seguiti.
Ciao Ragazzi
Un caro ricordo per i Frenetici che ci hanno preceduto nei pascoli del cielo. Sarete con noi ovunque perché vivrete sempre nei nostri cuori!!


Parte I

Parte II